Come risparmiare sui vestiti: 10 trucchi

No Comment Yet

Rappresentano una fetta importante delle spese domestiche di una famiglia. Ma con un po’ di furbizia è possibile risparmiare.

risparmiare sui vestiti

Vestiti, una cosa è certa: non ne possiamo fare a meno. A meno che non decidiate di diventare dei nudisti integrale che vivono tutto l’anno completamente nudi, dovrete comprare dei vestiti. Una spesa che diventa importante soprattutto in una famiglia con figli. Ecco 10 trucchi per risparmiare sui vestiti:

1) Ce ne servono pochi

Abbiamo gli armadi pieni di vestiti e spesso compriamo nuovi armadi per mettere dentro nuovi vestiti. Cambiate mentalità: non vi servono davvero tanti vestiti. Un primo passo verso il risparmio è semplicemente diminuire la quantità dei vestiti.

2) Pochi ma buoni

Si risparmia davvero non spendendo poco per capi che magari durano due mesi, ma puntando sulla qualità. Prodotti buoni, che durano nel tempo, preferendo le fibre sintetiche.

3) Acquisti online

Molte buone occasioni si possono trovare online. A parte i costi ridotti di questi negozi virtuali, spesso lanciano delle campagne promozionali con sconti estremamente vantaggiosi grazie ai quali è possibile risparmiare.

4) Saldi sì, ma con attenzione

Naturalmente poi ci sono i saldi: comprare nel periodo di saldi conviene, ma solo se scegliete negozi normalmente costosi dove potete comprare capi di ottima qualità a prezzi che il resto dell’anno non vi potreste mai permettere. Attenzione però a non esagerare: uno, due, tre capi. Quelli che servono.

5) Attenti alla moda, passa col tempo

Abiti legati alla moda di un periodo l’anno dopo saranno da mettere in uno scatolone perché non li vorrete più indossare. Puntate quindi su capi più sobri, evergreen adatti a ogni stagione.

6) Rivalutate l’usato

A molte persone l’idea di comprare vestiti usati non piace, eppure in questo settore si trovano molte grande occasioni, spesso per prodotti di marca e di qualità. Accertatevi delle buone condizioni di tessuti e cuciture.

7) I vestiti dei bambini

Per quanto riguarda i vestiti dei bambini, si risparmia come si è sempre fatto: ereditando i vestiti da amici e parenti, e poi passandoli a nostra volta. Esistono anche dei siti online grazie ai quali è possibile barattare i vestiti dei bambini e così evitare di comprarli.

8) Scambiarli con gli amici

Non solo per i bambini vale la regola dello scambio: anche per gli adulti, tra amici e parenti, ci si può regalare, scambiare o vendere vestiti. Maglioni che non ci stanno più, giacche che non usiamo, perfino le scarpe. Tutto senza spendere un centesimo e senza sprecare vestiti che resterebbero inutilizzati.

9) Fare da sé

L’handmade, fare le cose a mano, oltre a rappresentare un risparmio può anche essere un bellissimo hobby. Se siete portati, provate a fabbricarvi da soli i vostri vestiti! Magari partite dalle cose più facili, come le sciarpe.

10) Prima di comprare, guardate l’armadio

Un classico errore è quello di comprare un vestito e poi scoprire che avevamo già qualcosa di simile a casa. Prima di lanciarvi nel cambio dei vestiti controllare con attenzione l’armadio, rendetevi conto di cosa vi serve davvero e di cosa invece avete già.

Up Next

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.