E-commerce in Italia: il mercato cresce ma siamo ultimi in Europa

0
31
E-Commerce
E-Commerce ---

L’e-commerce in Italia aumenta, ma siamo comunque tra gli ultimi paesi europei per acquisti online. Quali sono le previsioni per il 2016 per le vendite online nel nostro Paese?

Come sarà l’e-commerce in Italia nel 2016? Nell’ultimo anno è aumentato del 16% rispetto al 2014 (secondo i dati dell’Osservatorio eCommerce B2c), ma siamo sempre indietro rispetto al resto d’Europa: solo un italiano su 4 compra online, mentre negli altri paesi la media è 1 su 2. Il doppio.

La crescita dell’ecommerce in Italia

I dati sarebbero positivi, se il confronto con il resto della UE non fosse impietoso. Si parla di 16,6 miliardi di euro di acquisti online fatti da utenti italiani nel 2015. Un dato tutto sommato positivo. A dominare è il turismo: viaggi e biglietti aerei. Ma sale anche l’acquisto online di smartphone e in generale il settore informatica ed elettronica (+21% rispetto al 2014), vestiti, abbigliamento sportivo e scarpe (+19%) ed editoria (+31%).

Ma siamo ancora lontani dal resto d’Europa

Eppure, se guardiamo la media UE e i dati degli altri paesi, l’Italia risulta agli ultimi posti. Per l’esattezza, su 28 paesi, l’Italia è quart’ultima, la seguono Romania, Bulgaria e Cipro. In Europa l’e-commerce sfonda e la tendenza è positiva quasi ovunque: aumenta la vendita online di abbigliamento, articoli sportivi, viaggi, alberghi, articoli per la casa, libri.

Chi compra online è solitamente giovane, e questo potrebbe spiegare – in parte – il dato negativo italiano. I giovani sono meno rispetto ad altri paesi europei e sono anche tra quelli che più soffrono delle conseguenze della crisi economica a lavorativa.

Perché in Italia l’e-commerce ancora non sfonda?

A parte la questione  giovani, numericamente rilevante, in Italia domina ancora qualche diffidenza culturale. La paura di truffe, la paura di disservizi nella consegna, ma anche la scarsa fiducia degli imprenditori che ritengono ancora troppo rischioso il mercato dell‘e-commerce. Il risultato è un ritardo del Paese in un business che altrove va a gonfie vele da anni.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.