50 sfumature di grigio, come inganno gli utenti.Il terzo trailer che non esiste

0
144
50 sfumature

Il web è pieno di notizie false  purtroppo qualcuno continua a crederci e gli editori fanno i quattrini ma questa non è una novità. Non è corretto ingannare i lettori su quello che non esiste,  come uno spot del film 50 sfumature di grigio fatto passare per trailer.

L’editoria italiana è allo sfascio, nessuno ha il coraggio di ammetterlo noi si. Basta guardare  le testate giornalistiche sono piene di news ad effetto, ma  a cosa  servono?  A ottenere click da tutti quelli che ci credono,  vedi  gli utenti dei social network. L’ultima notizia non veritiera che abbiamo rilevato guarda caso è di  Vanity Fair che sul tanto atteso film 50 sfumature di grigio ha pubblicato un terzo trailer in italiano  che non esiste, è solo uno spot pubblicitario.

Risultato tanti like = visite = soldi. Ora premesso che ingannare gli utenti lo fanno siti di quarta categoria nati sull’onda “del credo a tutto”  e che  pubblicano notizie talvolta  a dir poco ignobili utili  solo per lucrare sugli ignari utenti di Facebook ,   pensavamo  che nella galassia  Condé Nast  un minimo di serietà ci fosse ma non  è così . In Italia , le testate di questo gruppo come altri  non hanno ritegno e non solo copiano  senza  alcuna vergogna non hanno idee, ma non sono  gli unici. Il giornalismo di qualunque genere in  questo paese  sembra essere scomparso a parte i soliti  volti noti che vediamo in Tv, magari ospiti della Gruber ( sempre gli stessi a rotazione) E comunque questo non è giornalismo, spazio  andrebbe dato a chi ha qualcosa da dire, ma questo pare sia  non impossibile, in fondo siamo in Italia…

Torniamo alla news oggetto dell’articolo “50 sfumature di grigio”  Per darvi  una dimostrazione pratica ecco il  presunto terzo  trailer del  film tanto atteso pubblicato da Vanity Fair….. Bastava andare sul sito della Universal Pictures…per rendersi conto che era solo la pubblicità del film anche se qualche scena piccante la si vede, se no che pubblicità è?

E se fosse stato il terzo trailer non pensate  che sarebbe stato pubblicato ovunque? Inoltre quando è finito il filmato vi appariranno tutte le caselle dei video pubblicati,  basta cliccare  sui video prescelto,  e avrete delle corrette informazioni. In fondo è facile, basta avere pazienza e  vedere la fne del filmato, appariranno le altre caselle  che vi illustrano tutto quello che è di pubblico dominio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.