Facebook, è finita? Un calo d’interesse da paura

0
73
Facebook
REUTERS/Rick Wilking

Crolla l’interesse degli utenti, a riportare la notizia è il Wall Street Journal, e i dati emersi sono allarmanti. Ecco cosa succede.

Cosa sta succedendo a Facebook? Il social network secondo i dati emersi di GlobalWebIndex e riportati dall’autorevole testata americana ha perso  l’interesse da parte di una percentuale notevole d’utenti  che in rapporto allo scorso anno postano di meno.  Noia, o voglia di nuovo? Questo lo  sanno solo gli utenti, ma una cosa è certa la deriva è solo iniziata, gli utenti che hanno postato qualcosa nel terzo trimestre sono solo il 37%  che rappresentano un calo pari al 22% rispetto al terzo trimestre dello scorso anno, un boato se fate bene i conti, e non sono bastate le azioni tipo l’uso del nickname o altre iniziative prese dall’azienda qui c’è probabilmente qualcosa di più a nostro avviso ad iniziare dall’interesse dei giovani per Instagram che diventa sempre più popolare.

Facebook ieri e oggi

Facebook in questi anni è stato il social per eccellenza a tal punto che sono nati una serie siti che solo grazie alla fanpage  gonfiata riescono a tirar dentro quattrini, azienda nell’azienda  per farla breve, ma ci sono state anche altre situazioni che sono emerse nel corso degli anni, tipo  i fan inesistenti e altro ancora basta fare una ricerca per trovare tutto. Poi il disastroso debutto in borsa e tante cause, e a distanza di circa due anni la rinascita e il conto economico in utile. Ora  invece i conti vanno fatti con gli utenti per la stragrande maggioranza giovani,  ma  i giovani cambiano, e un modello di business basato solo su target giovanile non può funzionare a lungo.  Questa è la preoccupazione che emerge e che potrebbe nel lungo periodo far perdere sempre di più quell’attrazione che il social network più popolare al mondo  ha  sfoggiato in tutti questi anni  influenzando nel male o nel bene la vita di molte persone.

A tutto c’è una fine quando si parla di piattaforme social e se  il trend negativo continua, allora si forse anche per il fatidico FB la storia sta per finire.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.