Bonus 2023. Nuovi bonus da richiedere

0
36
bonus 2023

Quali sono in nuovi bonus 2023 e a chi spettano. Lista di tutti i bonus da chiedere.

Quanti bonus ci sono nel 2023 e quali sono quelli attivi? Fra incentivi fiscali e aiuti destinati a chi ha l’isee basso ecco la lista dei bonus disponibili.

Bonus 2023

Le agevolazioni del governo Meloni sono più o meno quelle che esistevano prima tranne qualche incentivo che non ci sarà più Vedi l’ecobonus 110. Restano comunque una serie di agevolazioni destinate solo a chi ha redditi bassi o per favorire la povertà. In aggiunta ci sono sconti per gli occhiali, come il già noto bonus vista oltre al bonus cultura che ha cambiato nome. Ecco tutti quelli attivi e in arrivo

Reddito alimentare

La Manovra 2023 prevede la creazione del Fondo per la sperimentazione del reddito alimentare all’interno del Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Questo Fondo sarà dotato di 1,5 milioni di euro per l’anno in corso e di 2 milioni di euro all’anno a partire dal 2024. Attenzione però che non si tratta di soldi ma di pacchi alimentari da prenotare tramite una apposita App.

Bonus psicologo 2023

Il Bonus psicologo, inizialmente introdotto dal Decreto-legge 30 dicembre 2021 è stato rifinanziato con l’ultima Legge di bilancio.

L’agevolazione prevede un contributo a sostegno delle spese relative a sessioni di psicoterapia presso specialisti privati regolarmente iscritti nell’albo degli psicologi.

Il limite di spesa complessivo per l’anno in corso è di 5 milioni di euro, mentre a partire dal 2024 sarà di 8 milioni di euro annui.

Possono accedere a questo beneficio coloro che hanno un ISEE non superiore a 50.000 euro. La Manovra 2023 ha anche modificato l’importo del contributo, aumentando la soglia massima da 600 a 1.500 euro per persona, in base all’ISEE.

Per richiedere il Bonus psicologo, è necessario presentare una domanda telematica all’INPS.

Bonus trasporti 2023 a chi spetta

Inizialmente bloccato e poi rifinanziato il buono trasporti è destinato a coloro che hanno un reddito complessivo nel 2022 non superiore a 20.000 euro. I cittadini che rientrano in questa categoria possono richiedere il buono presentando domanda entro il 31 dicembre 2023 attraverso il portale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, accessibile tramite il sito “bonustrasporti.lavoro.gov.it”. Per accedere al portale, saranno necessarie le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o la Carta di Identità Elettronica (CIE).

Il bonus trasporti, una volta assegnato, può raggiungere un importo massimo di 60 euro.

Bonus 2023 Bonus occhiali

Il Bonus occhiali e lenti, si può richiedere fino al 31 dicembre 2023. Le famiglie che soddisfano i requisiti previsti possono richiedere questo bonus, che sarà erogato sotto forma di voucher una tantum, da utilizzare per l’acquisto di occhiali da vista o lenti.

Questo incentivo mira a supportare le persone che necessitano di occhiali o lenti correttive, offrendo loro un contributo economico per facilitare l’accesso a prodotti essenziali per la salute visiva.

Gli altri bonus del governo Meloni

Il governo italiano ha mantenuto tutte le agevolazioni come il bonus mobili, vetrate, il bonus affitto under 31, e come dicevamo anche l’ex bonus cultura che ora  ha due nomi ed è destinata ai 18enni e ai ragazzi di 19 anni meritevoli. Anche in questo caso fate attenzione perché verrà concesso solo a chi ha un Isee familiare non superiore ai 35mila euro.

Riassumendo, questi sono i nuovi bonus 2023 da richiedere, come avrete notato non ci sono aiuti a pioggia come è stato durante la pandemia e neanche aiuti concreti per chi è senza lavoro, il motivo è chiaro nonostante tutte le promesse fatte prima delle elezioni, il governo italiano non ha soldi da spendere.

Vedi anche: Perché si dice senza soldi non si canta Messa

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.